Back to top

Servizi socio-assistenziali

Sento il bisogno di persone competenti che diano supporto a noi genitori su come comportarsi, come parlare, come capire questi nostri ragazzi con i loro innumerevoli problemi di vita quotidiana

Centro diurno - CSE   |   Comunità alloggio - CAH

La serra al Gabbiano

Centro diurno - CSE

Il Servizio Diurno è il primo gestito storicamente dalla cooperativa, avendo iniziato le sue attività nel 1982. Al momento il servizio presenta una complessa articolazione di aree formative:

Integrazione sociale:

Attività che prevedono un coinvolgimento nel e del territorio.

Autonomia personale:

Attività per l’acquisizione di capacità di gestione della propria persona.

Formazione al Lavoro:

Percorsi in ambiti di cartotecnica, floricoltura, cura del verde, assemblaggio.

Culturale-Cognitiva: 

Lavoro sulle abilità cognitive e sul bagaglio culturale in senso lato.

Espressiva: 

Lavoro sulle abilità artistico espressive (musica, pittura, teatro-danza), progetti teatrali.

Motoria: 

Cura di capacità motorie e attività fisiche.

Il lavoro educativo si specifica attraverso una progettazione individuale, che mira al benessere personale.

I servizi diurni accolgono persone di varia età, con varie caratteristiche e differenti esperienze di vita, prospettive di autonomia e progetti. L’attenzione che caratterizza il lavoro educativo diurno è rivolta alle autonomie personali e sociali, con l’offerta di strumenti per la partecipazione al territorio e la conoscenza delle sue risorse, attraverso la predisposizione di un contesto di appartenenza accogliente, positivo, ricco di relazione.

Il servizio diurno attualmente comprende due CSE (Centri Socio Educativi) autorizzati secondo la normativa regionale vigente.

Comunità alloggio al Gabbiano

Comunità alloggio - CAH

La Comunità Alloggio accoglie 9 ospiti con disabilità psico-intellettive di grado medio. Il servizio offre la presa in carico continuativa 24h su 24 per 365 giorni, lungo l’intero arco dell’anno solare, in accordo con i Servizi invianti e con le famiglie. È costruita con spazi abitativi moderni e confortevoli, e si connota come spazio di vita caldo e “famigliare”, all’interno del quale il bisogno di autonomia del singolo trova risposta in una progettualità individualizzata che ha come obiettivo il perseguimento di concreti e reali progetti di vita attenti alla globalità della persona e alla qualità della sua vita.

Sollievo temporaneo e Pronto intervento.
Questo servizio, attualmente in funzione solo per poche famiglie (per raggiunti limiti di spazio), rimane di forte interesse per l’equipe del Gabbiano che si occupa di Residenzialità, perché consente di leggere il bisogno (del singolo e della sua famiglia) nell’ottica di un progetto di aiuto e di orientamento verso la corretta risposta residenziale. L’appoggio e il sollievo immediato e puntale alle esigenze del quotidiano porta l’attenzione al desiderio di continuare a proporsi come una presenza sul territorio significativa e concreta.

Vita autonoma e “Dopo di noi”
La cooperativa pone inoltre attenzione ai temi della vita autonoma e del “Dopo di noi”, intesi come possibilità della persona disabile di sperimentare il distacco e indipendenza dal proprio nucleo familiare, per dotarsi di un adeguato grado di autonomia, sia ora, per crescita personale, sia in prospettiva, quando la persona dovesse rimanere senza genitori e/o fratelli che se ne possano prendere cura. Su questi temi sono stati attivati e verranno attivati in futuro progetti concreti di residenzialità.